denuncia querela


-- Associazione per la realizzazione di una democrazia vera e integrale con la proprietà popolare della moneta --


--- STATUTO ---


Preso atto che: senza la proprietà popolare della moneta non può esistere vera, autentica e inalienabile sovranità popolare e che è la stessa democrazia a risultare insidiata e inficiata. Preso atto che: il concetto di sovranità popolare parziale e un concetto ridicolo.

Preso atto che: la dizione di “Banca d'Italia” è erronea, poiché essa altro non è che una S.p.A., che porta all'estero e a non cittadini italiani i proventi comunque illeciti del signoraggio.

Fasullo ci risulta, pertanto, il concetto di cittadinanza, poiché se esiste il SIGNORAGGIO non può esistere il cittadino, ma esiste il suddito.

Preso atto che: i proventi del SIGNORAGGIO (sangue e sudore del popolo italiano), sono occultati e che, tali fondi pari a tutta la ricchezza del Paese, aggravata dell'insanabile debito pubblico, invisibilmente spariscono e vengono anche trasferiti all'estero a sostegno di organizzazioni anch'esse solo in parte visibili e da noi dichiarate ostili alla nostra democrazia.

Pertanto tanto premesso dichiariamo che: tutti quelli che lucrano sul signoraggio a qualsiasi titolo, sono identificati, dalla nostra associazione, come usurpatori del popolo italiano e sono riconosciuti come ostili agli interessi nazionali. Pertanto, respingiamo come truffa sia il signoraggio che il debito pubblico.

  1. Art. 1 - Sono costituiti ed eletti a vita i “saggi fondatori” che costituiscono il “consiglio dei saggi fondatori”, dal Presidente che con il presente STATUTO li nomina e li riconosce a vita, secondo i presenti articoli costitutivi. Essi si costituiscono in Associazione perenne e riconoscono in perpetuo come Presidente Generale, il Fondatore prof. Lorenzo Scarola che è Responsabile unico di tutte le risorse finanziarie ed umane. Con la data odierna, si costituisce registro di protocollo per gli atti associativi, registro di contabilità e due registri degli associati (1) uno pubblico e (2) l'altro privato o riservato a disposizione del solo Presidente Generale o eventualmente Presidente Regionale. Ogni Associato ha diritto ad essere rappresentato da una scheda Cartacea e da un elenco informatico nella sede Regionale e copia dello stesso nella sede Generale.

  2. Art. 2 - Il titolo perpetuo di “saggio fondatore” e quello annuale di “saggio senatore”, è personale non delegabile ed ha valore inalienabile e si esercita a titolo personale e nella sola fiducia del Presidente Generale, questi hanno il diritto di vigilare e di eventualmente relazionare a tutti i soli componenti la Associazione e provvisti unicamente di password per accesso al BLOG attraverso password personale. Il Blog riservato è lo strumento per ogni comunicazione interna, sulla corretta amministrazione e utilizzo di risorse di politiche, strategie ecc... I doveri di riservatezza dei contenuti del Blog riguardanti la organizzazione della Associazione sono demandati alla responsabilità individuale.

  3. Art. 3 - Ogni organo, sia rappresentativo che costitutivo è orientato alle finalità associative unicamente secondo le direttive del Presidente Generale, tutti hanno diritto a esprimere il loro parere, ma i soli “saggio fondatore” e “saggio senatore” possono pretendere che sia protocollato il loro intervento e a pretendere una risposta formale, anche se per sola posta elettronica, tale risposta può a sua volta essere comunicata per conoscenza ai soli aventi diritto al Blog riservato. Nessuna risoluzione può comunque essere vincolate per il Presidente Generale, neanche se espressione di maggioranza. Il libero pensiero dissociativo, contestativo o critico all'interno della stessa Associazione è permesso ed utile: a tal fine si prevede un blog a cui potranno avere accesso con password tutti i soci.

  4. Art.4 - Alle dimissioni volontarie o alla morte del Presidente, dal “consiglio dei saggi” e dal “consiglio dei senatori” si elegge a scrutinio segreto e con qualsiasi maggioranza relativa il Prossimo Presidente Generale, purché ne sia riconosciuta la determinazione e lo spessore morale. Le elezioni devono avvenire attraverso primarie e votazione per posta elettronica, alla sua elezione tutte le cariche si intendono revocate, anche quelle di Presidente Regionale, perché ogni autorità all'interno della Associazione riviene direttamente dal suo consenso e dalla sua fiducia, che può essere ritirata a chiunque, in qualsiasi momento e senza dovere di alcuna spiegazione. Il seggio elettorale è costituito dai soli “saggi fondatori”. Al nuovo Presidente Generale o Regionale, spettano tutte le consegne di ogni Registro Contabile, Eventuali Verbali, Registro Amministrativo, Registro dei soci sia pubblico che privato, ogni somma di bilancio e ogni titolo di rappresentanza giuridica. Il Presidente Generale può sfiduciare il Presidente Regionale senza dovere spiegazioni e richiedere pertanto la consegna di ogni registro, somme di denaro e documenti pertinenti l'Associazione.

  5. Art. 5 - Poiché i singoli, insieme o in gruppi, hanno solo potere consultivo, se si è in maggioranza relativa, poiché non si può sfiduciare il Presidente Generale, in quanto l'associazione si predispone per l'ottenimento dei suoi fini, come una monarchia assoluta, è assai consigliabile che ci si costituisca in una nuova Associazione, ma anche in questo caso, il bilancio, le somme in denaro, i registri, i simboli e i timbri devono essere consegnati al Presidente Generale.

  6. Art. 6 - Qualsiasi associato col titolo di “Senatore” o col titolo di “Fondatore”, in qualsiasi momento può prendere visione dei soli registri contabili e previo rimborso di spese postali e fotocopie, può chiedere copia e pubblicarli e commentarli sul Blog riservato della Associazione. Possono accedere agli elenchi pubblici dei soci i soli "saggi fondatori" l'eventuale personale di ufficio di segreteria e per i soli fini associativi, ma non possono fare copie, ne possono diffonderne alcun dato personale. Questi dati non possono essere mai usati senza il consenso del Presidente Regionale o Generale, tuttavia sul BLOG dove hanno accesso con password tutti i soci, il Presidente può essere criticato liberamente. Il Presidente Generale ha diritto di accesso a ogni documento associativo.

  7. Art. 7 - In automatico, se non specificato diversamente, si da per segreta la identità di ogni associato attraverso un codice identificativo che viene comunicato all'associato e attraverso il quale interfaccia con l'Associazione, la stessa identità dell'associato non è neanche obbligatoria perché i contributi economici possono giungere anche in forma anonima, ma questo non può dare diritto al codice personale e non può dare diritto ad accedere al Blog riservato della Associazione. Ogni associato può richiedere con lettera autografa o raccomandata che i propri dati, tutti o in parte siano cancellati definitivamente o che tutti o in parte possano migrare dal registro pubblico a quello privato e viceversa in qualsiasi momento, di questo avvenuto trasferimento si darà comunicazione per sola posta elettronica.

  8. Art. 8 - Si diventa “saggio senatore” con una quota annuale minima di 500 euro, tale diritto scade al 365° giorno e da diritto al codice per l'accesso al BLOG riservata della Associazione.

  9. Art. 9 - Si diventa “saggio onorevole” con una offerta annuale minima di 50 euro, tale diritto scade al 365° giorno e da diritto al codice riservato che da accesso al BLOG riservato della Associazione.

  10. Art. 10 - Si diventa “saggio fondatore” in perpetuo, a motivo dell'atto costitutivo di Associazione o a insindacabile nomina del presidente Generale e senza l'obbligo di alcuna corresponsione annuale.

  11. Art. 11 - Le quote di sostegno alla Associazione, sono indicate nei registri contabili non in riferimento al nome dell'associato, ma al solo suo codice personale e eventualmente all'indirizzo di posta elettronica, ma solo se l'associato ne richiede espressamente l'inclusione, al fine di una verifica incrociata della amministrazione contabile, che deve risultare trasparente. Per eventuali compiti di rappresentanza e per commissioni di natura economica si darà priorità ovviamente agli associati. A beneficio dei compiti e dei fini della Associazione, gli associati possono mettere a disposizione le proprie competenze, le proprie risorse e i propri sconti.

  12. Art. 12 - Nessuno, al di fuori della Magistratura, che a qualsiasi titolo, prenda visione degli indirizzi di posta elettronica può obbligare alla risposta colui che si è associato, neanche il Presidente Generale, che prende atto del silenzio o “della facoltà di non rispondere” e rimuove in automatico il nominativo dagli elenchi, previo comunicazione al suo indirizzo di posta elettronica.

  13. Art. 13 - Il solo Presidente Generale ha potere di integrare e ampliare il presente regolamento, per renderlo flessibile e funzionale agli scopi dell'associazione.

  14. Art. 14 - Finalità principale della Associazione è quella di lottare per l'ottenimento della proprietà popolare della moneta, al fine di sostituirla alla moneta debito emessa dalle Banche Centrali e prestata al popolo . Finalità secondaria è lottare contro le associazioni segrete o sovranazionali che con la loro azione limitano l'esercizio di quella sovranità che la Costituzione assegna al Popolo Italiano, in particolare verrà contrastata la massoneria, la mafia e il satanismo.

  15. Art. 15 - Lo Stato deve ACCREDITARE GRATUITAMENTE del denaro, secondo regole da stabilire, ad ogni cittadino, come reddito di cittadinanza.

  16. Art. 16 - I soli “saggi fondatori” e i “Presidenti Regionali” hanno l'obbligo di compilare il modulo dei dati identificativi al completo, a ogni associato viene comunicato un codice identificativo che da diritto al BLOG riservato alla Associazione.

  17. Art. 17 - Tutti, a qualsiasi livello possono richiedere la cancellazione totale o parziale dei propri dati personali dal Registro Pubblico e dal Registro Privato. Ogni richiesta, deve pervenire per raccomandata o lettera, a questa seguirà risposta di accoglimento dell'istanza per sola posta elettronica.

  18. Art. 18 - Tutte le raccomandate o lettere, come tutte le Schede personali che verranno rimosse dagli elenchi, verranno sigillate per blocchi, rese indisponibili sia in forma passiva che attiva, verranno custodite in luogo segreto e sicuro obbligatoriamente per cinque anni, a cura del Presidente Generale o Regionale e saranno a disposizione eventualmente della sola Magistratura. Tutti i documenti personali, così sigillati in blocchi, e resi indisponibili, saranno distrutti automaticamente al raggiungimento del quinto anno, o anche prima se la legge lo consente.

  19. Art. 19 - Ogni comunicazione di effettuato contributo economico, di ricevimento dello stesso, di ricevimento di lettera o raccomandata, di comunicazione interna o di gestione dei dati personali, avranno un riscontro obbligatorio attraverso risposta di sola posta elettronica: jhwhinri@gmail.com

  20. Art. 20 - Nessun associato, a qualsiasi titolo, può essere perseguito giuridicamente riguardante gli scopi associativi, perchè unico rappresentante legale degli scopi della Associazione è il Presidente Generale prof. Lorenzo Scarola o un Presidente Regionale da lui delegato Chi partecipa a qualsiasi titolo alla Associazione dichiara di aver preso visione del presente regolamento e di accettarlo in ogni sua parte.






Per tutte le nazioni del mondo, c'è un nuovo futuro, possibile, concreto e... a portata di mano!

IBAN : IT33E0358901600010570347584,



lorenzo.scarola@istruzione.it
ti risponderà


La nostra istituzione più importante è l'invisibile signoraggio bancario che rappresenta la venduta sovranità monetaria a dei privati S.p.A. extra-comunitari.

Poiché la più importante sovranità non è trasferibile senza svilire concretamento il concetto di cittadino. Poiché la sovranità monetaria qualifica il concetto di cittadino e poiché questa non è in nostro possesso, noi non siamo cittadini, ma sudditi e schiavi inconsapoveli di una monarchia bancaria ebraica di satanisti una realtà così anti-costituzionale e aberrante, così segreta, così letale per le stesse radici del diritto, che NOI possiamo affermare che tutti gli uomini delle istituzioni (massoneria) ci hanno traditi e venduti. Per questo si parla di teatrino della politica e di tecno-finanza o governo dei tecni delle Banche Centrali.
Quanti Governatori della Banca d'Italia (truffa toale anche nel nome) S.p.A.sono diventati presidenti della Repubblica?
"Più le tenebre sono oscure e più sono invisibili: SIGNORAGGIO, SATANISMO, MASSONERIA. Se il potere corrompe, il potere assoluto corrompe assolutamente!"

Il signoraggio bancario è il nostro più alto simbolo istituzionale eppure è OCCULTATO così bene che non lo conosce nessuno. SIGNORAGGIO? SIGNOR AGGIO? CHI È IL SIGNOR AGGIO?disonesti criminali, traditori dei partigiani io vi ho già visti bruciare all'inferno!.
Perché occultare il signoraggio così criminosamente al popolo?
Questo è il VERO motivo di tutti i MALI che affliggono la nostra falsa democrazia dal suo sorgere, venduta dai massoni ai banchieri ebrei. I nostri padri fondatori non avevano ancora finito di scrivere la nostra Costituzione, che essa era già uno straccio da gabinetto.

Pertanto, tutto il Pianeta è fondato sull'immoralità ideologica quanto economica.
Se vuoi approfondire questi argomenti e hai poco tempo ti consiglio:
http://www.youtube.com/view_play_list?p=B5B9B72CBC64AB43
La bruttura di tutto quello che si nasconde dietro il signoraggio bancario è così abnorme che toglie le parole per esprimertlo("
ecco che viene creato un nuovo crimine: CRIMINE di ESTINZIONE SPIRITUALE di tutto il genere umano ormai animalizzato.
Dio Santo, Dio Forte e Dio Immortale, abbi pietà di noi e del mondo intero.


Ecco, i figli MIGLIORI del nostro popolo: LEGALITÀ, GIUSTIZIA e PROTEZIONE





PER IL POPOLO E AL SERVIZIO DEL POPOLO

====================
==========
Da Lorenzo Scarola: " Pace e Gioia a TUTTI!"
Lorenzo Scarola è per la scuola Auritiana e per la proprietà popolare della moteta, essa è del portatore, ovviamente e non di una S.p.A..

Lorenzo Scarola ordina nel nome di Gesù Cristo, il crollo di questo immorale signoraggio bancario:
"

Ma sono 600 i cristiani martirizzati giornalmente(fonte SOCCI) e sono 300.000.000 i cristiani che vivono nel mondo una vita da incubo, possiamo scoprirlo:
http://web.tiscali.it/martiri



Website Counter
contatori di:jhwhinri@gmail.com




Lorenzo Scarola rappresentante di JHWH è disponibile per costruire il terzo Tempio Ebraico sul Monte degli Ulivi simbolo di pace e di unità del genere umano.

Lorenzo Scarola dedica questo lavoro al suo Dio Spirito Santo.
lorenzo.scarola@istruzione.it

humanumgenus

lorenzojhwh

"Gloria a Dio per sempre! Un alunno oggi, 09-03-09 ha inventato il termine di "cristofono", ovvero di colui che da la propria voce a Cristoo" by lorenzo scarola
Lorenzo Scarola, si trova sotto un triplice attacco istituzionale e non deve essere asciato solo.
ore serali 3205708054 --- lorenzo.scarola@istruzione.it

http://deiverbumdei.blogspot.com

lorenzojhwh

humanumgenus


lorenzo scarola, Giacinto Auriti, Gesù il Cristo
insieme per un mondo migliore
http://ilmegliodelbene.blogspot.com
http://fedele.altervista.org

lorenzo.scarola@istruzione.it
Nota: REVISIONISMO STORICO

Quale è la verità della storia moderna? Molto inquietante!
Solo nella contro-informazione (se non finisci nel "fosso" del depistaggio abilmente architettato da chi con i nostri soldi non bada a spese contro di noi) puoi trovare quelle fonti "genuine" della controinformazione che ti aiutano a capire.
Una schiera sterminata di "
di corrotti S.p.A.", collaborazionisti del signoraggio bancario, ora hanno reso davvero difficilmente comprensibile anche la stessa realtà che ci circonda, visto che un giambo è stato succhiato da un foro di metri al Pentagono USA "11 settembre".
Allora, veniamo al dunque:
  • "sei disposto a sacrificare la tua vita come me, oppure preferisci dare un contributo economico?
  • Oppure, preferisci fare lo scemo per non andare alla guerra?
  • Ma, chi si può nascondere veramente dalla propria coscienza?
  • E poi perché aspettare fatalisticamente un altro "11 settembre?" come la terza guerra mondiale nucleare?:
SVEGLIATI BAMBOCCIONE!"
IBAN: IT33E0358901600010570347584 (non detraibili e non deducibili)

Reagisci, per la tua viita, ora reagisci!

Lorenzo Scarola, ha tutti i bambini nel mondo da portare in salvo, per questo MOLTO lavorare per tutti loro!


Educazione alla CITTADINANZA e alla CONVIVENZA CIVILE - Inno alla GIOIA - Gloria a Dio per un nuovo progetto culturale e per una nuova e umanizzate visione di tutto il genere umano, nella Giustizia e nella verità.
Questa civiltà dell’amore per l’altrui identità è l’unica che può porre le vere basi per il migliore dei futuri politicante possibili.
Ecco, il vero inno di gioia che lo Spirito Santo anela di cantare nei nostri cuori: “la nostra comune prosperità nella pace”



kind Lord Satanist,
How many people have you seen that have been sacrificed to Satan?
Of these victims, what did you eat?
God has promised me that what you did to others: "It is already ready for you"
Therefore, the decision that you made for them is your decision now, at last!
Now you can finally see what is really a hell.
A large death entered in the midst of the people of Satan.
There are many children! Go!
Search for humanumgenus Playlists: "musica celeste"
The Blood of Jesus on the Cross is upon you for your immediate trial!

Final Warning of Eb.11,30
This channel you will be your tombstone, and indeed some are already dead and can not now remove my post, as they did before. In fact, your things are going from bad to worse and
some are dead and can not remove my notices.
I have prophesied in the name of Jesus
against these youtube video: Satanism, horror, porno, vulgarity.
There are many children!
You please take away this material and not continue to receive so much evil remaining still here!
Search for humanumgenus Playlists: "musica celeste"
Salmo 63, 9-12
The Blood of Jesus on the Cross is upon you for your immediate trial!
=========================
=============
Il sistema del signoraggio bancario, del suo relativismo e della sua prepotenza finanziaria è tale che uomini sempre dal più basso profilo finiscono nei luoghi del potere e dell'esercizio dell'autorità: "Insomma, siamo veramente nella MERDA!"